Articoli

Comunicati Stampa / 20.12.2009

 


Nota dell’on. Gero Grassi Vicepresidente della Commissione Affari Sociali della Camera
  
La Puglia è una Regione che sta dimostrando grande attenzione ai temi sociali. Sta attuando, se pure con le oggettive difficoltà, legate alle scarse risorse, una politica che guarda alla famiglia, ai più deboli, ai nuovi poveri.
La Puglia ha una legge regionale che cambia completamente l’approccio al drammatico ed annoso problema dell’usura, a livello nazionale lo sguardo è volto al mondo dell’imprenditoria, a livello regionale l’attenzione è rivolta alle famiglie.
Vi sono situazioni drammatiche che portano a decisioni ancor più drammatiche. Può accadere infatti che persone che perdono il lavoro o vengono colte da malattie importanti, per risolvere inaspettati problemi di natura economica, si rivolgono a chi ne approfitta, rendendoli vittime inconsapevoli dell’usura.
Comunicati Stampa / 19.12.2009



Lo chiede in una nota il parlamentare pugliese on. Gero Grassi

 
Le elezioni regionali hanno riacceso il dibattito politico, facendo ritornare l’entusiasmo e la passione a molti cittadini che hanno scelto di fare politica, dando vita a movimenti e liste civiche.
Proprio in questi giorni si torna a parlare di “Primavera in movimento” creata dall’ex Presidente della Provincia di Bari Vincenzo Divella. Il suo coordinatore provinciale l’on. Rocco Pignataro,  annuncia di aver abbandonato l’Italia dei Valori, animato dalla volontà di far rinascere la “Primavera”.....
 
Comunicati Stampa / 18.12.2009


 I cittadini si aspettano molto
Nota dell’on. Gero Grassi 
Vicepresidente della Commissione Affari Sociali della Camera
  
La Conferenza Permanente per la Programmazione sanitaria e sociosanitaria regionale ha approvato i PAL (Piani Attuativi Locali) elaborati dalle ASL pugliesi. Si tratta di uno strumento importantissimo che fissa gli obiettivi programmatici contenuti nel Piano regionale della salute.
Con l’approvazione definitiva dei PAL finalmente si potrà procedere verso una evoluzione della sanità, che rispecchi le esigenze dei singoli territori.  
Auspichiamo in Puglia una sanità che metta al centro la persona, che curi l’uomo e non solo l’ammalato, che investa di più in prevenzione e medicina del territorio.
Spendersi per la salute dei propri cittadini significa prevenire, là dove è possibile, la malattia, riducendo i ricoveri ospedalieri.