Articoli

Comunicati Stampa / 03.02.2010

 
Permettiamone l’accesso anche alle fasce meno abbienti.
Nota dell’on. Gero Grassi -Vicepresidente della Commissione Affari Sociali della Camera
 
I morti per tumore nel mondo potrebbero aumentare dai 7,6 milioni attuali a 17 milioni entro il 2030 se non ci si impegnerà seriamente nella prevenzione. E' l'allarme, rilanciato oggi da DoctorNews, dell'Organizzazione mondiale della Sanità, in vista del World Cancer Day che si celebrerà domani.
Sul fronte prevenzione e sulle campagne di sensibilizzazione il Governo di centrodestra non sta investendo affatto. Al momento la prevenzione è l’unica arma a nostra disposizione per cercare di prevenire alcune forme tumorali.
La diagnosi precoce e prima di essa, un corretto stile di vita, devono essere inculcati nella mente del cittadino per combattere un nemico insidioso e subdolo.
Un corretto stile di vita richiede: non fumare, non bere alcol, seguire un'alimentazione corretta, fare esercizio fisico e prevenire le infezioni che potrebbero dare origine a un tumore.
 
Comunicati Stampa / 03.02.2010

 
Nota dell’on. Gero Grassi - Parlamentare pugliese PD
 
Ho avuto modo di affermare più volte che l’altra metà del cielo non può stare solo a guardare. Mi riferisco ovviamente alle donne, che apportano un contributo importante non solo in politica, ma in tutti i campi in cui si cimentano, perché hanno intuizione, sono caparbie, sono capaci di innumerevoli ore di lavoro, hanno la sensibilità che le porta ad ascoltare e ad agire, nel rispetto dell’altro.
Se il Presidente della Regione Puglia Vendola parla di archeologia quando affronta con determinazione la tematica legata al nucleare, io userei il termine archeologia, quando parliamo di “parità di genere.”
Credo che la parità di genere non va auspicata, solo perfezionata.....