Articoli

Rassegna / 18.06.2011

«E assurdo chiudere un carcere -modello »
UN CORO A SOSTEGNO DEL’ISTITUTO PENITENZIARIO CHE OSPITA DETENUTI SEX OFFENDERS
 
COSIMO FORINA
 
 SPINAZZOLA. Si ampliano le voci a sostegno dell’Istituto Penitenziario di Spinazzola che ospita detenuti .‘sex offenders’.’. Questa mattina alle 10 il consigliere regionale Ruggiero Mennea e il parlamentare Gero Grassi del Pd incontreranno la direttrice Mariella Affatato, il personale le organizzazioni sindacali.
“E’ assurdo che una struttura del genere, che potrebbe essere un modello per organizzazione, pulizia e rispetto dei detenuti, debba essere dismessa — spiegano Mennea e Grassi — Al contrario si dovrebbe ragionare in un’ottica di potenziamento, anche per alleviare la piaga dell’affollamento delle carceri. U senso della nostra visita è proprio questo. Bisogna capire quali percorsi attivare per evitare la chiusura dell’istituto e favorirne un potenziamento”.
All’interno del carcere è in corso un progetto sperimentale di valenza nazionale, finalizzato alla riduzione dellà recidiva da parte di detenuti che si sono macchiati di crimini sessuali, finanziato interamente dalla Asl Bt.
A sostegno del potenziamento dal carcere di Spinazzola si sono espressi: l’on. Benedetto Fucci e il sen. - Luigi D’Ambrosio Lettieri (Pdl), l’on. Pierfelice Zazzera (Idv), il presidente della Provincia Francesco Ventola.
Nei giorni scorsi l’assessore regionale alla santità Tommaso Fiore con il commissario della Asl, Rocco Canosa, e il direttore sanitario, Francesco Polemio, hanno incontrato gli specialisti che stanno portando avanti il progetto constatandone la sua valenza.
• Tanto che Fiore così si è espresso: questo di Spinazzola è un carcere particolare, dove è possibile realizzare programmi individualizzati, in altri è difficile costruire questo tipo di percorso. Questo progetto ha valore sanitario e sociale concepito con la stessa filosofia portata avanti dalla Regione, un fatto culturale e di civiltà».
Al vaglio dell’amministrazione Comunale guidata dal sindaco Nicola Di Tullio la convocazione di un consiglio Comunale o di un convegno in difesa del carcere di Spinazzola a cui saranno invitati tutti i rappresentanti istituzionali che a vario titolo hanno manifestato interesse al potenziamento della struttura carceraria di Spinazzola ed a cui potrebbe partecipare il presidente regionale Nichi Vendola. Uno speciale che racconterà la vita interna del carcere e del progetto messo in atto sarà trasmesso il 30giugno alle 15 ed in replica alle 20,25 dalla emittente televisiva locale “Telesveva”.