Comunicati Stampa

Comunicati Stampa / 19.01.2016

CAMERA DEI DEPUTATI

MARTEDI 19 GENNAIO 2016

DICHIARAZIONE DI VOTO FINALE

D.L. 185/2015 - A.C. 3495

‘MISURE URGENTI

PER INTERVENTI NEL TERRITORIO’

 

Intervento dell’onorevole Gero Grassi Vicepresidente Gruppo PD Camera Deputati

GERO GRASSI. Signor Presidente, signor rappresentante del Governo, colleghi deputati, il decreto-legge in discussione contiene, a differenza di alcuni provvedimenti del passato, elementi di seria programmazione territoriale, di giustizia sociale, di sussidiarietà, di sana economia, di recupero di somme di danaro non speso, di efficienza occupazionale. Il decreto è impropriamente soprannominato, giornalisticamente, «Decreto Giubileo»; se fosse solo questo già si giustificherebbe perché accompagna un evento che coinvolge l'intera comunità mondiale, non solo quella dei credenti. Il decreto fa propria la volontà del Giubileo, tenere al centro la persona, ma il decreto non è solo Giubileo, è anche Giubileo ! Credo si possa affermare che, come il Giubileo voluto da Papa Francesco è un evento straordinario, che ha sede in tutte le parrocchie del cattolicesimo, il decreto guarda all'intero Paese Italia con un occhio particolare, tendente al recupero di ritardi strutturali, debolezze sociali, al riutilizzo di risorse umane e logistiche tendenti al rilancio dell'economia, la filosofia del decreto ben si inserisce nell'azione del Governo Renzi: occupazione, certezza finanziaria, rilancio dell'economia, fiducia nel sistema Italia, che passa attraverso la consapevolezza che il Paese ritorna ad essere centrale soprattutto se si indirizzano le aree deboli al rilancio economico....

 

Comunicati Stampa / 30.12.2015

 

2015, un anno di Governo

Di seguito alcune delle misure adottate dal Governo nel 2015.
 
Jobs Act
 
Il 2015 è iniziato con l'attuazione di un'importante riforma approvata a dicembre 2014: il Jobs Act (Legge 10 dicembre 2014, n. 183).
L’obiettivo primario del Jobs Act è stato quello di creare nuova occupazione stabile, rendendo il contratto a tempo indeterminato la forma di assunzione privilegiata. Tutele crescenti dei lavoratori, politiche attive per il reinserimento, tutela della maternità, flessibilità, difesa del lavoro, semplificazioni: queste le direttive lungo cui si muove la riforma.
Nella riunione del Consiglio dei Ministri del 20 febbraio 2015 sono stati approvati i primi decreti attuativi (D.lgs 4 marzo 2015, n. 23 in materia di contratto di lavoro a tempo indeterminato a tutele crescenti, D.lgs 4 marzo 2015, n. 22 sul riordino della normativa in materia di ammortizzatori sociali).
Il Ministero del lavoro e delle politiche sociali, nel sito dedicato, oltre al focus sulla riforma fornisce documentazione, circolari esplicative e chiarimenti....