Our Latest Accomplishments

Contiene alcuni articoli di Aldo Moro, firmati Mr e scritti durante la II Guerra Mondiale e il Messaggio ai giovani di Moro in occasione del trentennale della Resistenza.
Prefazione di Dario Franceschini, Vicesegretario Nazionale del Partito Democratico che ricorda l’amicizia di Moro con Benigno Zaccagnini.
Altra prefazione di Gero Grassi che ricorda il rapporto di Moro con la Puglia.

Scarica la versione integrale del libro

Sono passati trent’anni dalla morte violenta dell’onorevole Aldo Moro e tantissimo è stato scritto e detto. Durante le lunghe giornate passate nell’Aula di Montecitorio, ascoltando la discussione su alcuni provvedimenti del Governo Berlusconi, spesso approvati con il ricorso al voto di fiducia e con l’insolito strumento legislativo del Decreto Legge, ho riflettuto su quanto ascoltavo e vedevo.

Scarica la versione integrale del libro

La Segreteria Provinciale del Partito Democratico di Barletta, il 14 febbraio 2010, ha organizzato un convegno sul tema: “1978-2010 Aldo Moro - l’Uomo il Politico.

Al dibattito hanno partecipato: il Sindaco di Barletta Nicola Maffei, il Segretario PD di Barletta Luigi Terrone ed il Segretario Provinciale PD della BAT Ruggiero Mennea.

Sono intervenuti ed hanno relazionato: l’Onorevole Gero Grassi, Parlamentare PD e Vicepresidente Commissione Affari Sociali Camera dei Deputati ed il Presidente della Regione Puglia Nichi Vendola.

Per non disperdere il lavoro di tale convegno e per dare la possibilità a quanti non hanno avuto modo di parteciparvi, di apprendere le importanti riflessioni maturate in un dibattito aperto e condiviso, gli interventi dei relatori sono confluiti in una pubblicazione edita dalla Cooperativa Culturale RTS.

La pubblicazione è stata realizzata dal Consigliere Regionale Ruggiero Mennea e dall’On. Gero Grassi, da sempre studioso della figura politica di Aldo Moro. Il libro arricchisce la già copiosa mole documentaria sullo Statista pugliese.

 

Scarica la versione integrale del libro

Terza edizione - Ottobre 2015

Sono passati 36 anni dal 16 marzo 1978, data del rapimento di Aldo Moro e dell’omicidio dei cinque uomini della sua scorta in via Fani a Roma. Lo stesso dicasi per il 9 maggio 1978, quando, a Roma, in via Caetani, fu ritrovata la Renault rossa con il corpo senza vita del Presidente della Democrazia Cristiana. L’omicidio di Aldo Moro, per la drammaticità dell’evento e per i lunghi 55 giorni di agonia, ma anche per la divulgazione che ha avuto grazie ai media, è senza ombra di dubbio un evento straordinario ed unico nella storia della Repubblica Italiana. Su Aldo Moro e la sua vicenda umana e politica sono stati scritti oltre mille libri. Sono stati prodotti diversi film e girati una infinità di documentari e servizi giornalistici. Si sono svolti cinque lunghissimi processi. Il Parlamento nel 1979 ha realizzato la Commissione parlamentare d’inchiesta sulla strage di via Fani, sul sequestro e l’assassinio di Aldo Moro e sul terrorismo in Italia e la Commissione parlamentare d’inchiesta sul terrorismo in Italia e sulle cause della mancata individuazione sui responsabili delle stragi nel 1992, 1994, 1996, 2001. I lavori di queste Commissioni hanno prodotto una trentina di Relazioni ed oltre 150 volumi. Una quantità immensa di documenti dai quali, purtroppo, nonostante gli anni intercorsi, non emerge ancora la completa verità sull’intera vicenda. Abbiamo, pertanto, ritenuto giusto ed opportuno realizzare una sintesi di questo enorme lavoro, al fine di consentire una facile lettura dei passaggi più significativi ed importanti. La sintesi è stata curata senza alterare minimamente il senso globale del lavoro e riportando sempre e solo fedelmente passi del lavoro acquisito. Nessuna manomissione o aggiunta è stata effettuata e nella sintesi sono sempre state riportate fedelmente le dichiarazioni originali. Avvertiamo i lettori che le sintesi riportate sono state ridotte ed unificate, sempre nell’ambito della stessa risposta o dichiarazione. Analogamente ogni dichiarazione o relazione è anticipata dalla indicazione della o delle pagine degli atti ufficiali e della data, in modo da consentire al lettore di poter effettuare un facile riscontro sugli originali. Nei dibattiti di Commissione il nome del soggetto audito è riportato per intero nel titolo, attraverso il solo cognome nel corpo del testo I componenti la commissione hanno per intero cognome, nome, ruolo istituzionale e partito di appartenenza. Consigliamo di leggere gli atti rispettando l’ordine cronologico.

  Scarica la versione integrale del libro - Terza edizione Ottobre 2015

Terza edizione - Ottobre 2015

Sono passati 36 anni dal 16 marzo 1978, data del rapimento di Aldo Moro e dell’omicidio dei cinque uomini della sua scorta in via Fani a Roma. Lo stesso dicasi per il 9 maggio 1978, quando, a Roma, in via Caetani, fu ritrovata la Renault rossa con il corpo senza vita del Presidente della Democrazia Cristiana. L’omicidio di Aldo Moro, per la drammaticità dell’evento e per i lunghi 55 giorni di agonia, ma anche per la divulgazione che ha avuto grazie ai media, è senza ombra di dubbio un evento straordinario ed unico nella storia della Repubblica Italiana. Su Aldo Moro e la sua vicenda umana e politica sono stati scritti oltre mille libri. Sono stati prodotti diversi film e girati una infinità di documentari e servizi giornalistici. Si sono svolti cinque lunghissimi processi. Il Parlamento nel 1979 ha realizzato la Commissione parlamentare d’inchiesta sulla strage di via Fani, sul sequestro e l’assassinio di Aldo Moro e sul terrorismo in Italia e la Commissione parlamentare d’inchiesta sul terrorismo in Italia e sulle cause della mancata individuazione sui responsabili delle stragi nel 1992, 1994, 1996, 2001. I lavori di queste Commissioni hanno prodotto una trentina di Relazioni ed oltre 150 volumi. Una quantità immensa di documenti dai quali, purtroppo, nonostante gli anni intercorsi, non emerge ancora la completa verità sull’intera vicenda. Abbiamo, pertanto, ritenuto giusto ed opportuno realizzare una sintesi di questo enorme lavoro, al fine di consentire una facile lettura dei passaggi più significativi ed importanti. La sintesi è stata curata senza alterare minimamente il senso globale del lavoro e riportando sempre e solo fedelmente passi del lavoro acquisito. Nessuna manomissione o aggiunta è stata effettuata e nella sintesi sono sempre state riportate fedelmente le dichiarazioni originali. Avvertiamo i lettori che le sintesi riportate sono state ridotte ed unificate, sempre nell’ambito della stessa risposta o dichiarazione. Analogamente ogni dichiarazione o relazione è anticipata dalla indicazione della o delle pagine degli atti ufficiali e della data, in modo da consentire al lettore di poter effettuare un facile riscontro sugli originali. Nei dibattiti di Commissione il nome del soggetto audito è riportato per intero nel titolo, attraverso il solo cognome nel corpo del testo I componenti la commissione hanno per intero cognome, nome, ruolo istituzionale e partito di appartenenza. Consigliamo di leggere gli atti rispettando l’ordine cronologico.

 

Scarica la versione integrale del libro - Quarta edizione Ottobre 2017

Il libro percorre la piccola e grande storia della Città di Terlizzi dal 1300 al 2013. Trecentoquarantasette persone in settecentotredici anni. La Storia di un popolo attraverso uomini e donne raccontati in modo semplice. Dall’Italia feudale ai diversi piccoli Regni della penisola italiana, dal Regno di Napoli al Regno d’Italia attraverso i primi moti rivoluzionari di fine settecento, le guerre d’Indipendenza, Roma capitale e la illusoria espansione coloniale. Per continuare, poi, attraverso la prima e seconda guerra mondiale, il fascismo, il referendum istituzionale del 2 giugno 1946, la Repubblica con la Costituzione, la libertà e la democrazia.
 

Scarica la versione integrale del libro