Our Latest Accomplishments


Nota dell’on. Gero Grassi – Vicepresidente Commissione Affari Sociali Camera dei Deputati
 
Il Presidente della Regione Puglia Nichi Vendola alle prese con il Piano di Rientro per far quadrare i conti in Sanità, trova il tempo per presentare le sue Fabbriche politiche.
Lodevolissima l’iniziativa di organizzare laboratori di buona politica per i giovani, ma una considerazione sulla tempistica forse va fatta. Il Presidente Vendola poteva rimandare di qualche settimana il meeting di Sinistra Ecologia e Libertà e dedicare maggiore tempo ed attenzione ai problemi della Puglia di questi giorni.
L’ambizione di crescere è insita nell’animo umano. Il bambino vuol diventare grande. Il piccolo artigiano vuol diventare un imprenditore. Il consigliere comunale vuol diventare Sindaco. Il Presidente Vendola si prepara ad affrontare le elezioni politiche del 2013, immaginando di partecipare alle “primarie” del centrosinistra, per poi candidarsi a Presidente del Consiglio dei Ministri....

Nota dell’on. Gero Grassi- Vicepresidente Commissione Affari Sociali Camera dei Deputati.
 
Il Patto di stabilità ed il Piano di rientro della Puglia si gioca tutto sulla sanità. E’ è così da anni.
Nel 2002 l’allora Presidente della Regione Raffaele Fitto, per contenere la spesa sanitaria introdusse per gli Ospedali la divisione tra Polo medico e Polo chirurgico, generando una protesta collettiva senza eguali.
Oggi il Presidente Vendola ricorre alla chirurgia. Taglia 18 Presidi Ospedalieri e Unità Operative doppioni.
La gente non ne ha ancora percezione, ma le cicatrici procurate da questi tagli, a breve, saranno visibili.
Noi vogliamo che i cittadini lo sappiano per tempo, per poter comprendere e trovare soluzioni idonee.
 

Nota dell’on. Gero Grassi - Vicepresidente Commissione Affari Sociali Camera dei Deputati
 
Il Ministro dell’Economia Giulio Tremonti afferma che la manovra finanziaria che si appresta a varare il Governo non mette le mani nelle tasche degli italiani.
La domanda nasce spontanea: i cittadini in futuro pagheranno più o meno tasse?
Pare il gioco delle tre carte, dove il più furbo vince.
Noi non vogliamo che si giochi sulla pelle dei cittadini e non ci stancheremo mai di evidenziare i difetti di una manovra economica che è paragonabile ad una rete da pesca a maglie strette: cattura i “più piccoli”, tenendo fuori i più grandi.
Quella stessa rete che l’Unione Europea in questi giorni ha vietato.